• -30%
Creasol DomESP1: Input/output/supply board for ESP8266 module
  • Creasol DomESP1: Input/output/supply board for ESP8266 module
  • Creasol DomESP1: Input/output/supply board for ESP8266 module
  • Creasol DomESP1: Input/output/supply board for ESP8266 module
  • Creasol DomESP1: Input/output/supply board for ESP8266 module

Creasol DomESP1: Input/output/supply board for ESP8266 module

Collega più I / O e sensori a Domoticz utilizzando Creasol DomESP1.

Creasol DomESP1è progettata per il modulo ESP8266 NodeMCU V3, con passo dell'intestazione di 900 mil (opzionalmente passo dell'intestazione di 1100mils e mini moduli WeMos D1), eintegra l'intera circuiteria per gestire ingressi digitali, un ingresso analogico, 4 uscite a relè, 1 uscita a bassa tensione, bus I2C, bus a 1 filo e 2 uscite MOSFET.

40,26 €
28,18 € Risparmia 30%

Sconti sul volume

Quantità Sconto unità Prezzo Salva
1 30% 28,18 € 12,08 €
2 32% 27,38 € 25,77 €
3 34% 26,57 € 41,07 €
4 35% 26,17 € 56,36 €
6 37% 25,36 € 89,38 €
9 40% 24,16 € 144,94 €
Quantità

 

Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)

 

Politiche per le spedizioni (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente)

 

Politiche per i resi merce (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente)

introduzione

creDomESP1 all 600domoticzESP8266è molto potente eMCU economico dotato di ricetrasmettitore WiFi, molto utile per espandere input / output di un fileController Raspberry / Domoticz.

Creasol DomESP1è progettata per il modulo ESP8266 NodeMCU V3, con passo dell'intestazione di 900 mil (opzionalmente, saldando collettori aggiuntivi, è possibile utilizzare il modulo 1100mils o il mini modulo WeMos D1), eintegra l'intera circuiteria per gestire ingressi digitali, un ingresso analogico, 4 uscite a relè, 1 uscita a bassa tensione, bus I2C, bus a 1 filo e 2 uscite mosfet con capacità 10A 30Vmax.

I LED su ogni ingresso, uscita e bus, permettono di verificare lo stato della scheda e riscontrare eventuali problemi sui collegamenti dei fili o sulla configurazione del firmware: i LED si abilitano premendo il pulsanteTest.

La funzione di abilitazione dei LED e l'alimentatore in modalità di commutazione consentono il controllo completo degli ingressi / uscite con un consumo energetico ottimizzato, anche se il modulo e il firmware ESP8266 non sono progettati per essere realmente "verdi".

L'uscita a bassa tensione ha un relè a stato solido con capacità di 100mA 60V progettato per il pilotaggio elettronicoingressi della scheda come ingresso accensione / spegnimento caldaia o comando avviamento cancello / garage e consuma solo 5mW di potenza.
Ogni relè consuma circa 200 mW di potenza:se sono necessari più relè, si consiglia di utilizzare dispositivi più intelligenti comeCreasol DomBus31che dispone di 6 uscite relè SPST da 5 A + 2 uscite relè SPDT da 10 A e ogni relè consuma meno di 50 mW di potenza.

Si consiglia di programmare il modulo ESP8266 utilizzando il firmware ESPEasy, per renderlo adatto al controllo Domoticz, uno dei controlli più fai da te per i sistemi domotici.

È possibile acquistare:

  1. ilpannello DomESP1 semplice: il cliente deve acquistare e programmare da solo il modulo ESP8266, 900 mil header pitch;
  2. ilScheda DomESP1, con il modulo ESP8266 già programmato con l'ultimo firmware ESPEasy.

Per qualsiasi personalizzazione necessiti, contattaci: normalmente forniamo personalizzazioni anche per piccole quantità.

Caratteristiche

  • 4 uscite relè (capacità di commutazione 250 V 5 A con carico non induttivo. In caso di carico induttivo, la corrente di commutazione è inferiore) con consumo energetico di 200 mW
  • 1 uscita a bassa tensione (capacità 60 V 100 mA) con consumo energetico di 5 mW
  • 1 ingresso analogico, 18 V max, funzione = valore%% * 0,01828
  • Bus I2C (morsettiere SDA e SCL) che può essere utilizzato come normale GPIO ed è condiviso con mosfet 10A 30Vmax, con capacità ON / OFF e dimmer
  • Bus 1wire (1Wire) che può essere utilizzato come normale GPIO
  • alimentatore switching, per ridurre i consumi / dissipazioni, con tensione di ingresso 5-25Vdc
  • Uscite 5Vdc e 3.3Vdc disponibili sulle morsettiere
  • consumo di corrente in standby: tipicamente 80mA @ 5Vdc, 40mA @ 12Vdc, 20mA @ 24Vdc

creDomESP1 layout

Installazione

È possibile trovare la documentazione del processo di installazione (download del firmware e configurazione del dispositivo) all'indirizzohttps://www.creasol.it/domesp1conf

application pdfManuale di istruzioni

creDomESP1 all2 x400

creDomESP1 all3 x400
Note applicative

AN domoticz example2

p>

Creasol DomESP1 collegato ad un impianto di riscaldamento centralizzato

Lo schema seguente mostra come collegare alcuni sensori di temperatura / umidità tramite bus 1wire per monitorare la temperatura della stanza e dell'acqua; ESP8266 controlla un'uscita a bassa tensione per abilitare / disabilitare il sistema di riscaldamento e 3 uscite per abilitare / disabilitare 3 pompe o valvole.

Questo è solo un esempio. Attraverso la connessione WiFi, il modulo ESP8266 installato su questa scheda comunicherà le temperature al controllore Domoticz, che abiliterà / disabiliterà l'impianto di riscaldamento centralizzato controllando le 3 zone di riscaldamento abilitando / disabilitando la relativa pompa.

creDomESP1 an1 riscaldamento

creDomESP1 mosfet outputsUtilizzo del mosfet per controllare le strisce LED tramite PWM

DomESP1 Rev.2 ha 2 mosfet, 30V 10A, che possono essere utilizzati per alimentare strisce Led a 12 o 24Vdc.

Utilizzando il firmware EspEasy sul modulo ESP8266, è possibile controllare l'uscita PWM tramite una chiamata http, utilizzando la sintassi
http: // IP_OF_ESP_MODULE / control? cmd = pwm, GPIO, DUTY_CYCLE, FADING_TIME
per esempio
http://192.168.1.123/control?cmd=pwm,4,512,1000
per impostare pwm su GPIO 4 (uscita MOS1), duty cycle al 50% (il valore varia daDa 0 = Off a 1023 = On), utilizzando un tempo di dissolvenza di 1000 ms (quindi il ciclo di lavoro cambia gradualmente al valore impostato in 1 secondo).

In Domoticz è possibile creare un interruttore virtuale che può essere impostato (nel pannello Interruttori) come SwitchType = Dimmer, quindi è possibile trovare una barra di scorrimento che può essere spostata da 0 a 100%. Per visualizzare questo valore percentuale su EspEasy è necessario seguire le istruzioni suhttps://www.domoticz.com/forum/viewtopic.php?t=20583

Nel PCB sono presenti due fori per ogni mosfet, uno contrassegnato come MOS1 che deve essere collegato al terminale - del carico (Led strip?), E uno contrassegnato come GND che deve essere collegato al terminale - di di l'alimentazione del carico. Entrambi - il terminale di alimentazione del carico e l'alimentazione DomESP1 saranno collegati internamente insieme.

Per abilitare un'uscita mosfet, un ponticello nel PCB, contrassegnato come MOSx enable, deve essere cortocircuitato utilizzando il saldatore. MOS1 condivide la stessa GPIO di SDA, mentre MOS2 condivide la stessa GPIO di SCL, quindi abilitando un mosfet si perde la possibilità di utilizzare SDA o SCL come input / output / I2C. Ricordati di

Utilizzo di DomESP1 per leggere l'utilizzo / produzione di energia da un contatore di energia e la temperatura mediante sensori di temperatura a 1 filo DS18B20

AN energy meter ds18b20 domESP1

h3>

p>

creDomESP1
95 Articoli


Stay tuned with our DomBus products for the home automation! Join the Telegram group DomBus!!
Esiste anche il gruppo Telegram in Italiano

With DomBus products, Raspberry and Domoticz, you can get a powerful and cost-effective home automation system to control:
  • complete home alarm system, with all notifications on smartphone
  • efficient heating/cooling/ventilation HVAC system control
  • power optimization in case of using a heat pump with photovoltaic
  • when someone rings the doorbell, send to smartphone a notification with a photo (if an IPCAM is available); also permits to open the gate or door by smartphone
  • shows the rainwater tank level, and control the garden watering
  • and much more....
Facebook domoticz groups:
Domoticz community, Domoticz Italia, Domoticz France, Domoticz Nederland, ... just search Domoticz on Facebook!

Potrebbe anche piacerti

chat Commenti (0)